Fatima: 13 maggio 1917

    Le apparizioni di Fatima rappresentano la visione profetica più alta e misteriosa avvenuta sul finire del secondo millennio, esplicito monito di un periodo di profondi e traumatici mutamenti, che segnano la fine di un’epoca e l’inizio di un grandioso processo di rinnovamento dell’umanità. Gli avvenimenti del secolo scorso ne fanno parte e sono Leggi di piùFatima: 13 maggio 1917[…]

Dante e i Fedeli d’Amore -Accademia delle Arti del Disegno – 11 maggio 2018

Terzo ed ultimo appuntamento su “Dante e i Fedeli d’Amore”: non è solo la presentazione di un libro, ma un evento che coinvolge lettere, filosofia ed arte. Dopo il saluto di Cristina Acidini, Presidente dell’Accademia delle Arti del Disegno, Marco Dezzi Bardeschi introdurrà con un tema provocante e fuori dagli schemi come la sua architettura: Leggi di piùDante e i Fedeli d’Amore -Accademia delle Arti del Disegno – 11 maggio 2018[…]

L’architettura dei Cistercensi

    L’ordine cistercense nasce come riforma di quello benedettino. Nell’XI secolo si costituiscono infatti vasti movimenti di riforma a carattere eremitico o cenobitico. E’ in questo contesto che nel 1075 san Roberto, lasciando l’istituzione cluniacense, fonda la comunità di Molesme. Insoddisfatto anche di questa, il 21 marzo del 1098 (equinozio di primavera e dunque Leggi di piùL’architettura dei Cistercensi[…]

La Chiesa cattolica scomunica i Massoni?

        In un’intervista a Famiglia Cristiana Mons. Galatino, segretario generale della Conferenza Episcopale Italiana, ha dichiarato:”Nei confronti della Massoneria la Chiesa ha tenuto, da sempre e con chiarezza, lo stesso atteggiamento: tutto ciò che da singoli o gruppi attenta al bene comune a vantaggio di pochi non può essere accettato”. La frase Leggi di piùLa Chiesa cattolica scomunica i Massoni?[…]

Dante e i Fedeli d’Amore

  Questo è il primo di tre incontri, il 23 marzo, con il dantista Massimo Seriacopi, la scrittrice Elena Tempestini, l’archeologo Mario Pagni. Ne seguiranno altri due: il 6 aprile presso la basilica di San Miniato al Monte con Marco Vannini, studioso della mistica, e padre Bernardo Gianni, abate del monastero; l’11 maggio presso l’Accademia Leggi di piùDante e i Fedeli d’Amore[…]

L’Italia dopo le elezioni del 2018. Commento a caldo

  Quello che i risultati di questa girata elettorale dimostrano è che noi italiani siamo stanchi del politicamente corretto e del buonismo alla Boldrini, siamo stanchi delle parole a cui non seguono fatti. Renzi, sul quale tante speranze erano state corrisposte, paga le troppe parole rimaste senza fatti, una retorica rivelatasi vuota, parole come “speranza” Leggi di piùL’Italia dopo le elezioni del 2018. Commento a caldo[…]

La chiesa che non vedrò mai

  Questo è il progetto della chiesa che ho progettato per Sarrala (parrocchia di Tertenia), una località sul mare dell’Ogliastra in Sardegna. Beninteso quella croce torta che c’è sulla destra dell’edificio è esistente, non è mia. Io ho progettato un edificio che possa diventare sacro come la montagna bicipite che lo sormonta (il Cartucceddu). Un Leggi di piùLa chiesa che non vedrò mai[…]

Dante e i Fedeli d’Amore

Renzo Manetti, ordinario nella classe di Architettura dell’Accademia delle Arti del Disegno, si occupa da oltre un ventennio di iconologia e simbolismo. Il nuovo libro esplora i significati del ciclo pittorico affrescato nel XIV secolo a Firenze nel Palazzo dell’Arte dei Giudici e dei Notai, tornando sul tema (già affrontato in precedenti pubblicazioni) di Dante Leggi di piùDante e i Fedeli d’Amore[…]