Convegno di Storia Templare a Firenze

 180px-sigillo.jpg

 

 

Collegium Militum Templi

 

Prima Giornata Fiorentina di Studi Templari:

“Templari e tradizioni sapienziali d’Occidente”.

Firenze, ex chiesa templare di San Jacopo in Campo Corbolini, via Faenza 43, venerdi 14 maggio 2010.

La sessione del mattino si svolgerà nella chiesa di San Jacopo. Nella sessione pomeridiana il convegno si sposterà in via del Giglio 4, ferma restando la possibilità per i partecipanti di visitare nuovamente la chiesa templare dopo la 17.30.

 

Finalità del Convegno è fare il punto sulla questione della presunta sapienza segreta del Tempio alla luce dei dati storici verificabili, depurando la materia da tutto quello che è mito, leggenda o ipotesi arbitrarie non suffragate da indizi concreti.

 

Ore 9,45

Saluto del M. M. Gran Cerimoniere del Priorato Hierosolimitano di Mik’ael Raffaele Sepe

Saluto del Gran Balivo per l’Italia Centrale del Priorato Hierosolimitano di Mik’ael Antonino Iuculano

Introduzione di Renzo Manetti “I motivi di un convegno”

 

 

Ore 10,00 Relazioni

 10,00 Arch. Renzo Manetti “Templari e Fedeli d’Amore

10,30 Prof. Pierluigi Vignola: “La spiritualità dei Templari”

11,00 Prof. Mario Moiraghi: “La tesi dell’italianità di Ugo de’ Paganis, fondatore dei Templari”

11,30 Commendatore P.T.H.M. Lea Grammauta: “I Templari e la Sindone”

12,00 Prof. Simonetta Cerini: “Formule magico teurgiche e Tetragrammaton in manoscritti della Regola Templare”

  Ore 12.30

 Dibattito

 

Ore 13

 Sosta e pranzo conviviale

 

Ore 15 Relazioni

 15,00 Avv.Vincenzo Dionisi: “La presenza templare nell’alto viterbese”

15,30 Prof. Domenico Lancianese: “Templari setta esoterica”

16,00 Prof.Francesco Corona: “Il mosaico di Otranto”

16,30 Anna Giacomini: “I Templari e la tradizione del SATOR”

17,00 S.E. Luciano F. Sciandra, Presidente C.R.E.S.T.: ”Ego Promitto: un documento poco conosciuto”

 

Ore 17,30

Dibattito

Ore 18,30

Conclusione dei lavori

L’ingresso è libero.

 

 

Condividi l'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.